Consapevolezza è essere a teatro di sé stessi, ovvero vigili ma al contempo disidentificati rispetto a ciò che accade. Se entri nel dramma e ti identifichi sei fottuta/o. Solo nel distacco risiede il Potere